naomi-luciano

NAOMI LUCIANO

Barcellona

Eterna sognatrice, innamorata della vita e della libertà. L’arte mi attrae in ogni sua forma ed espressione; riesce a coinvolgermi emotivamente, facendomi avvertire il senso vivo delle cose.

Se mi chiedessero di definirmi con una sola parola, direi empatia, il desiderio di superare ogni sovrastruttura per poter comprendere le sensazioni e le emozioni degli altri.

Sono una persona energica, piena di voglia di vivere ed esplorare il mondo.

Cosa mi ha portato in Spagna

Due anni e mezzo fa ho deciso di trasferirmi in Spagna per prendere parte al progetto Erasmus. Ho scelto questo paese in quanto mi ha sempre trasmesso gioia, serenità e libertà. Il mare, il sole, l’attiviamo artistico-culturale di Barcellona mi hanno coinvolto sin dal principio.

Infatti, ho deciso di restare qua per studiare un master in arte and cultural management e attualmente lavoro, sempre a Barcellona. È una città che ti coinvolge e che sfrutta ogni sua risorsa, a differenza dell’Italia, in cui abbiamo tante ricchezze che non vengono sfruttate.
Ad oggi, continuo ad essere fiera di sperimentare le opportunità che offre la Spagna.

Ultimi articoli

Un viaggio a Barcellona nell’epoca delle incertezze

Alla ricerca del senso della vita attraverso l’arte di Antoni Tàpies